“Ai sensi dell’art. 45, comma 2 del d.lgs. 81/2008 e s.m.i. e del d.m. 388 del 2003”

La normativa prevede che tutte le aziende, tranne in specifici casi le imprese a conduzione familiare, debbano avere uno o più addetti alla gestione del Primo Soccorso.

Informazioni generali:

  • con la definizione Primo Soccorso intendiamo tutte le metodologie e le tecniche che un individuo non qualificato potrà mettere in atto al fine di stabilizzare una situazione di infortunio o pericolo di vita nell’attesa del personale Medico Specializzato;
  • oltre ad acquisire le competenze relative alle classiche procedure di Primo Soccorso, dovrà conoscere perfettamente il Piano di Sicurezza previsto dalla propria azienda ed imparare a comunicare telefonicamente, in modo corretto, con 112 / 118, in modo da fornire tutte le informazioni necessarie ai soccorsi avanzati per intervenire in modo efficace e tempestivo.

Compiti dell’addetto al Primo Soccorso:

  • frequentare il Corso che può variare dalle 12 alle 16 ore di formazione totale (teoria + pratica);
  • conoscere tutte le tecniche di gestione delle emergenze;
  • imparare a riconoscere il tipo di danno;
  • conoscere gli interventi diretti di Primo Soccorso (traumi, patologie più frequenti nei luoghi di lavoro, tecniche di comunicazione durante le emergenze);
  • controllare periodicamente tutto il materiale necessario della cassetta di Primo Soccorso e sostituire eventuali presidi scaduti.

Tipologie di corsi di Primo Soccorso:

1) riservati ad Aziende di GRUPPO A – durata 16 ore – AGGIORNAMENTO ogni 3 anni, durata 6 ore;

2) riservati ad Aziende di GRUPPO B e C – durata 12 ore – AGGIORNAMENTO ogni 3 anni, durata 4 ore.

La definizione di azienda di gruppo A, B o C è indicata nel D.M. 388 del 15 luglio 2003

Articolazione dei Corsi:

Tutti i Corsi per gli addetti al Primo Soccorso, a prescindere dalla tipologia, si sviluppano su 3 moduli formativi:

MODULO A:

  • riconoscere un’emergenza sanitaria
  • allertare il sistema di soccorso avanzato
  • attuare gli interventi di primo soccorso
  • conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

MODULO B:

  • acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
  • acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro

MODULO C:

  • acquisire capacità d’intervento pratico

Aziende classificate di GRUPPO A:

  • modulo A = 6 ore
  • modulo B = 4 ore
  • modulo C = 6 ore

Aziende classificate di GRUPPO B e C:

  • modulo A = 4 ore
  • modulo B = 4 ore
  • modulo C = 4 ore

Informazioni specifiche:

  • non è previsto un numero minimo di addetti destinati a comporre la squadra di Primo Soccorso, ma con l’ausilio del Medico Competente nominato verrà  stabilito un numero utile in base alla quantità di dipendenti, alle dimensioni dellAzienda e ai rischi che presenta l’attività lavorativa;
  • la nomina non potrà essere rifiutata dal Lavoratore;
  • è sempre opportuno nominare un Lavoratore che ritiene di essere adeguato al ruolo;
  • la nomina degli addetti al Primo Soccorso non prevede compensi di alcun genere;
  • il Datore di Lavoro dovrà effettuare questa scelta valutando attentamente i requisiti fisici e psicologici (assenza di inabilità o corporature troppo esile, evidente emotività caratteriale).